Hans Hartung - Polittici

Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia - Fondation Hartung-Bergman - Galleria Nazionale dell'Umbria

24 settembre - 07 gennaio 2018 - Mostre

Hartung-2

Dal 24 settembre 2017 al 7 gennaio 2018, la Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia ospita una mostra che celebra HANS HARTUNG (Lipsia, 1904 - Antibes, 1989), una delle figure di spicco dell’astrattismo europeo del Novecento.

La rassegna, curata da Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria, organizzata in collaborazione con la Fondation Hartung-Bergman di Antibes, presenta 16 opere di grandi dimensioni articolate in scomparti – come i polittici della Galleria Nazionale dell’Umbria – definiti Polyptiques dall’artista stesso e accompagnate da 40 lavori su carta. Le grandi opere, realizzate tra 1961 e 1988 (sei delle quali mai esposte prima), sono a Perugia mostrate per la prima volta tutte assieme come serie.

Hartung-11

La serie dei polyptiques – spesso così identificati dallo stesso Hartung sul retro delle opere, nonostante non si tratti di titoli veri e propri – nasce agli inizi degli anni Sessanta, quando l’artista prende a dipingere direttamente sulla tela senza prima concepire l’opera su carta, sperimenta nuove tecniche, dilata i formati, giungendo nell’ultimo periodo, costretto sulla sedia a rotelle, a realizzare i propri dipinti con l’aerografo.

Hartung-3

L’iniziativa si propone anche di ripercorrere lo stretto legame di Hartung con l’Italia, risalente già alla prima metà del secolo quando in occasione del viaggio del 1926, oltre a visitare città simbolo come Venezia e Firenze, si lasciò affascinare dai paesaggi siciliani, in particolare dallo spettacolo naturale dell’Etna e dai templi della Magna Grecia.


Orari: dal 24 settembre 2017 al  7 gennaio 2018, da martedì a domenica, 8.30-19.30; lunedì 12.00-19.30

Biglietti (Galleria Nazionale dell’Umbria + mostra): Intero, € 8,00; ridotto, € 4,00;

Catalogo: Magonza editore

Informazioni: Tel. 075.58668415; gan-umb@beniculturali.it

Ufficio stampa: CLP Relazioni Pubbliche - Anna Defrancesco, tel. 02.36 755 700 anna.defrancesco@clponline.it; www.clponline.it

Il comunicato stampa è scaricabile e stampabile qui